Chips di verdure al crisp

Chips di verdure al crisp
Le chips di verdure al crisp sono un contorno semplice da preparare, sfiziose e gustose, una tira l’altra. Apprezzate anche come snack spezzafame o servite con l’aperitivo, profumatele con spezie, erbe aromatiche o diversi tipi di sale, lasciamo spaziare la fantasia nel prepararle scegliendo verdure di stagione!

Ingredienti

patate
zucca
carote
carote viola
sedano rapa
cavolo nero
rosmarino
peperoncino in polvere
sale
sale rosso delle Hawaii
noce moscata
paprika
olio evo

 

Ho preferito foderare il piatto crisp con carta forno sia per non fare attaccare le chips sia per avere un lavoro più pulito (nessun piatto da lavare, solo carta forno da buttare).
I tempi di cottura sono indicativi in quanto dipendono anche dallo spessore delle fette, in ogni caso controllare circa 1 minuto prima del termine e regolarsi affinchè le chips siano croccanti ma non bruciate; chi non ha il piatto crisp può utilizzare il forno tradizionale ma ovviamente i tempi di cottura saranno più lunghi.
Mondare e lavare le verdure, per affettare ho usato la mandolina.

Carota viola e sale
Carota e sale rosso delle Hawaii
Affettare entrambi i tipi di carota in fettine sottili ma non troppo se no brucerebbero subito, sistemarle nel piatto crisp, salare e passare un filo di olio evo, sarebbe perfetta una oliera spray!
Cuocere per 7/8 minuti con funzione crisp.

Patata e rosmarino
Sbucciare le patate e tagliarle a fette sottili, sistemarle nel piatto crisp, tritare a coltello un po’ di aghi di rosmarino e spargerli sulle patate, aggiustare di sale e olio evo.
Cuocere per 8/9 minuti con funzione crisp.

Zucca e peperoncino piccante
Sbucciare la zucca, eliminare semi e filamenti, tagliare a fettine sottili, posizionarle nel piatto crisp, cospargere con peperoncino piccante in polvere (mi sono lasciata un po’ prendere la mano…), salare e passare un giro di olio evo.
Cuocere 7/8 minuti con funzione crisp.

Sedano rapa e noce moscata
Sbucciare il sedano rapa, affettarlo sottile, porre le fette sul piatto crisp, passare con una grattugiata di noce moscata, sale e olio evo.
Cuocere 8/9 minuti con funzione crisp.

Cavolo nero e paprika
Eliminare la costa centrale alle foglie di cavolo nero scelte, sistemarle nel piatto crisp, cospargere con paprika, sale e olio evo.
Cuocere 4 minuti con funzione crisp.

Man mano che saranno pronte sistemarle in un piatto da portata, servire quando saranno tutte pronte.
I miei abbinamenti sono stati questi, la prossima volta ne proverò di nuovi!

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Pasta per strudel Successivo Insalata in viola

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.