Fichi sciroppati

Mettiamo sotto vetro questi deliziosi frutti! I fichi sciroppati sono semplici da preparare e ottimi come dessert così al naturale oppure accompagnati da un buon gelato artigianale. Scegliere frutti sodi e senza ammaccature.

Ingredienti

1 kg. di fichi
600-700 gr. di zucchero
1,5 lt. di acqua
1 limone
vaniglia a piacere (facoltativo)

Preparare uno sciroppo con acqua, succo di limone e zucchero, aggiungere poi le scorze di limone (o la vaniglia se la preferite), portare ad ebollizione e bollire per 10 minuti.
Nel frattempo pulire i fichi con carta da cucina bagnata e strizzata, quindi versarli con delicatezza nello sciroppo e alla ripresa del bollore lasciar cuocere 10 minuti.
Trascorso questo tempo toglierli accuratamente con un mestolo forato mettendoli in un piatto, quindi bollire nuovamente lo sciroppo (senza fichi) altri 10 minuti poi aggiungere ancora i fichi nello sciroppo e lasciar bollire altri 10 minuti.
L’ideale per questo genere di cotture sarebbe un cestello forato in modo da non dover trasferire i fichi  evitando danneggiamenti ai frutti (prossima caccavella da acquistare!).
Al termine della seconda bollitura sistemare i fichi nei vasetti (sterilizzati) lasciando bollire ancora lo sciroppo in modo da ridurlo ulteriormente, poi suddividerlo nei vasetti aggiungendo anche qualche scorza di limone.
Chiudere i vasetti con coperchi nuovi (lavati e asciugati) e capovolgere fino a raffreddamento.

fichi_sciroppati

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Insalata fredda di grano saraceno Successivo Lombo freddo al limone

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.