Gratin di pappardelle con funghi e cardi

Gratin di pappardelle con funghi e cardi… altra pasta al forno, vi ho detto no che mi piacciono le paste al forno! Questa ricetta è ricavata unendone un paio che ho letto su un vecchio Cucina Moderna Oro, con un condimento particolare: il cardo che resta croccantino ed è proprio quello che mi è piaciuto molto… per un gusto un poco più deciso a mio avviso si può aggiungere anche un po’ di prosciutto tagliato a julienne e rosolato in padella… magari la prossima volta!

Ingredienti per 3 persone

gr. 150 pappardelle
gr. 200 circa di cardo lessato
gr. 20-30 di funghi secchi
1 scalogno
mezzo litro di besciamella
Parmigiano grattugiato
sale
pepe

Tagliare a dadini molto piccoli il cardo già lessato e tenere da parte.
Ammollare in acqua calda i funghi secchi, scolarli tenendo da parte l’acqua e tritarli grossolanamente.
In una padella, con un goccio di olio evo rosolare lo scalogno tritato, aggiungere i funghi e insaporire qualche minuto, aggiungere i dadini di cardo e continuare la cottura versando anche un po’ di acqua dell’ammollo dei funghi, salare e pepare generosamente e far asciugare bene.
Preparare la besciamella (oppure se il tempo a disposizione è poco usare quella già pronta diluendola con un po’ di latte).
Lessare le pappardelle in una capace pentola con abbondante acqua salata. Scolare al dente.
Distribuire sul fondo di una pirofila da forno un mestolino di besciamella, alternare a strati nell’ordine: pappardelle, funghi, cardi, besciamella e parmigiano grattugiato (a me ne sono usciti due strati) terminare con abbondante Parmigiano grattugiato.
Infornare a 180° per 20 minuti coperto, poi scoprire e lasciare altri 10 minuti per gratinare.

gratin di pappardelle cardi e funghi

sempre per la raccolta di Lia, andate a vedere

Print Friendly

Related posts:

2 thoughts on “Gratin di pappardelle con funghi e cardi

Rispondi