Riso Venere al curry con finocchi brasati

Riso Venere al curry con finocchi brasati
Questo riso Venere con finocchi brasati mescola il gusto e profumo intenso del riso Venere con la nota dolce e delicata del finocchio. Solitamente il finocchio si consuma crudo nelle insalate o in pinzimonio ma io lo amo anche cotto e in svariati modi.

Ingredienti per 2 persone

½ finocchio
160 gr riso Venere
1 scalogno
½ bicchiere brodo vegetale
curry q.b.
erbe aromatiche (a piacere)
sale
pepe
olio evo

Eliminare i gambi e le foglie esterne più dure del finocchio, conservare qualche barbetta che servirà per decorazione.
Tagliare il finocchio a metà ed ogni metà in quattro spicchi, lavarli bene quindi con l’aiuto della mandolina affettarli sottilmente.
Tritare uno scalogno rosolarlo dolcemente in una capiente padella con due cucchiai di olio evo, togliere dalla padella lo scalogno e nella stessa padella sistemarvi il finocchio (se serve aggiungere un altro po’ di olio evo), rosolare a fuoco alto per qualche minuto mescolando delicatamente.
Quando il finocchio avrà preso un po’ di colore versare lo scalogno precedentemente rosolato, aggiungere mezzo bicchiere di brodo vegetale, salare e pepare, a piacere aggiungere un pizzico di erbe aromatiche e cuocere per 10-15 minuti.
Sciacquare il riso Venere sotto l’acqua corrente poi lessarlo in acqua bollente salata per 15 minuti (sulla mia confezione il tempo di cottura è di 18 minuti), scolarlo e versarlo in padella con gli altri ingredienti, aggiungere del curry in polvere a piacere e terminare la cottura mescolando spesso, aggiungendo brodo vegetale caldo se necessario.
Impiattare e decorare con le barbette di finocchio tenute da parte.

Print Friendly, PDF & Email

Related posts:

Precedente Fagottini di indivia belga con speck all’arancia Successivo Salsa tartara fatta in casa

Rispondi