Salmone con porri e salsa allo zenzero

Salmone con porri e salsa allo zenzero
Il salmone con porri e salsa allo zenzero è un secondo delicato, la nota piccante dello zenzero attenua un po’ il gusto grasso del salmone.

Ingredienti per 2 persone

2 filetti di salmone diliscati e senza pelle
1 porro (oppure 5-6 scalogni)
150 ml brodo vegetale
1 cucchiaio maizena
1 cucchiaio zenzero grattugiato
succo di ½ limone
burro q.b.
olio evo
peperoncino in polvere (facoltativo)
prezzemolo tritato
sale
pepe

Lavare e affettare il porro, farlo appassire con una noce di burro in una padella antiaderente aggiungendo un po’ di acqua, salare e cuocere per una decina di minuti fino a che il porro non sarà morbido. Tenere da parte.
Nella stessa padella, dopo averla pulita con carta da cucina e senza aggiungere grassi (il salmone rilascerà il proprio grasso), rosolare a fuoco medio per 7-8 minuti i filetti di salmone, salare e pepare.
Mentre il pesce cuoce preparare la salsa mescolando in una ciotola il brodo vegetale, lo zenzero grattugiato, il succo di mezzo limone, sale, pepe (eventuale peperoncino q.b. se si gradisce) e stemperare la maizena eliminando eventuali grumi passando il liquido attraverso un colino.
A cottura ultimata togliere il pesce dalla padella e ripulirla, versare il liquido preparato e far addensare la salsa quindi aggiungere i porri e mescolare.
Suddividere porri e salsa nei piatti di servizio, sistemare i filetti di salmone e ricoprirli con un po’ di salsa e prezzemolo tritato.
Servire subito.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Anelletti siciliani a modo mio Successivo Tartiflette

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.