Scarola ripiena

Da diverso tempo pensavo di preparare la scarola ripiena, cercando tra libri e web non trovavo una ricetta che mi soddisfacesse completamente così mi sono inventata questo ripieno vegetariano, che potrà essere arricchito aggiungendo dadini di prosciutto cotto o altri ingredienti a piacere. La mia scarola ripiena ha convinto anche la giuria famigliare e ne sono molto soddisfatta!

Ingredienti per 2 persone

1 cespo grande di scarola
20 olive nere snocciolate tagliate a rondelle
4 cucchiaini di capperi
4 pomodori secchi sottolio, scolati e tagliati a listarelle
1 cucchiaino di porro fresco affettato sottile
1 cucchiaino di pinoli
50 gr. di mozzarella a dadini
2 cucchiai di pangrattato
olio evo

Lavare molto bene il cespo di scarola lasciandolo intero, tagliarlo a metà e staccare delicatamente un po’ delle foglie interne più piccole e tenere, tenerle da parte per una insalata.
In una capiente pentola portare a bollore abbondante acqua salata, sbollentare i due mezzi cespi per 2 minuti dalla ripresa del bollore, lasciar scolare in un colino e far raffreddare.
Preparare la farcia sistemando gli ingredienti in una ciotola: olive a rondelle, capperi, pomodori secchi a listarelle, porro a velo, pinoli e pangrattato, mescolare bene miscelando con un giro d’olio. Non c’è aggiunta di sale dato che il ripieno è già molto saporito di suo.
Stendere su un tagliere un mezzo cespo di scarola lessata, allargare delicatamente le foglie a ventaglio, farcire con metà del ripieno preparato, arrotolare facendo attenzione che il ripieno non fuoriesca e legare con del refe da cucina.
Ungere appena il fondo di una pirofila e sistemarvi i fagottini, spolverare con un velo di pangrattato, coprire con carta stagnola e infornare per 30 minuti a 180°, poi scoprire e se c’è troppo liquido scolarne via una buona parte quindi proseguire la cottura per altri 10-15 minuti scoperto e servire. A piacere accompagnare con una dadolata di pomodoro.
Io le ho preparate durante la pausa pranzo e le ho infornate alla sera quando sono tornata dal lavoro… cena pronta e voilà!

PicMonkey Collage

Print Friendly, PDF & Email

Related posts:

2 thoughts on “Scarola ripiena

  1. Che dire….complimenti! Mio papà era di origini campane ed aveva trasmesso a mia madre questa ricetta. Era diventato un classico della vigilia di Natale ed io continuo a farla in quella occasione. Trovo la tua versione davvero perfetta!

Rispondi