Tartufi di pandoro o panettone al cacao – Riciclo panettone pandoro colomba

Tartufi di pandoro o panettone al cacao – Riciclo panettone pandoro colomba
Le feste sono terminate e tutto sommato il bilancio è positivo, sia per le cose che abbiamo fatto, amici e parenti che abbiamo visto, i due soliti crostini che abbiamo mangiato e anche perché abbiamo solo un pandoro da smaltire!!!
Ci son stati anni nei quali ancora per Pasqua si mangiava panettone o pandoro a colazione e per merenda… ma poi ci si stanca pure di quello… quindi ricicliamo!
Questa volta ho provato a farli col pandoro… ricetta presa da un vecchio Cucinare Bene.

tart2

Ingredienti

gr. 100 pandoro o panettone senza crosta e secco (lasciare asciugare all’aria o in un sacchetto di carta per almeno 24 ore)
2 cucchiaini di zucchero a velo
2 cucchiai di marmellata di albicocche o di arance o altra a piacere
2 cucchiai di canditi tritati (facoltativi), eventualmente sostituire con frutta secca tritata (pinoli, mandorle, ecc…)
1 o 2 cucchiaini di succo di limone o di arancia
100 gr. cacao amaro in polvere per rivestire (anche meno)
pirottini in carta

Come detto il pandoro/panettone deve essere secco, quindi lasciare asciugare all’aria o in un sacchetto di carta per almeno 24 ore o anche di più.
Sbriciolare il panettone in una ciotola, aggiungere lo zucchero a velo, la marmellata intiepidita (in un pentolino su fuoco basso) e mescolare per sciogliere eventuali grumi.
Unire i canditi tritati o se si preferisce, la frutta secca tritata.
Aggiungere il succo di limone o di arancia per amalgamare (se l’impasto è troppo asciutto aggiungerne ancora un po’).
Setacciare metà del cacao su un foglio di carta forno.
Prendere l’impasto e formare delle palline (più o meno come una ciliegia.. o come una noce…) che andranno posizionate una vicina all’altra sul foglio col cacao.
Quando saranno tutte pronte e allineate setacciarvi sopra il cacao rimanente e farle rotolare in modo che siano completamente rivestite.
Sistemarle nei pirottini e servire.
Si possono conservare in frigorifero per qualche giorno in un recipiente coperto.
Questi sono fatti usando il pandoro e la mia marmellata di arance con scorzette, quindi non ho aggiunto nè i canditi né la frutta secca.
Anzichè metterli nei pirottini li ho sistemati in un piatto e serviti, ne sono usciti solo 12 ma erano più o meno della dimensione di una noce…

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Goulash di riciclo Successivo Rotolo di meringa

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.