Torta di pane con fornetto Versilia – riciclo pane raffermo

Torta di pane con fornetto Versilia – riciclo pane raffermo
Finalmente ho trovato la torta di pane perfetta, nel tempo ne avevo provate diverse ma il risultato non mi soddisfaceva mai!
Si può utilizzare qualsiasi tipo di pane raffermo, anche mescolando insieme varie qualità, ne risulterà un dolce rustico e leggermente umido, gradevole e ideale per qualsiasi momento della giornata!
Fate indovinare gli ingredienti ai vostri ospiti e vediamo se qualcuno riuscirà a scoprire che è una torta di pane raffermo!
La ricetta è della mia amica Luciana.

Ingredienti

3 uova
200 gr pane raffermo grattugiato (bianco, integrale, cereali misti ecc.)
200 gr amaretti sbriciolati
160 gr zucchero
250 ml panna fresca
100 gr cioccolato fondente tritato o sciolto nella panna
1 bustina di lievito chimico
facoltativo: frutta secca a piacere
zucchero a velo
a piacere per decorare: mandorle, codette, mompariglia, granella di zucchero, ecc.
burro e pangrattato per lo stampo

Imburrare e “pangrattare” lo stampo, io ho utilizzato il fornetto Versilia, lo trovo molto comodo perché cuoce sul fornello senza dover accendere il forno.
In una ciotola molto capiente versare le uova e sbatterle leggermente giusto per romperle, aggiungere il pangrattato e gli amaretti sbriciolati, quindi lo zucchero e mescolare velocemente.
Il cioccolato fondente si può aggiungere tritato oppure se preferite, prima di iniziare la preparazione, fatelo sciogliere nella panna scaldata e aggiungete poi quando sarà raffreddata.
Quindi aggiungere panna e cioccolato tritato, oppure la panna raffreddata con il cioccolato già incorporato, poi la bustina di lievito e amalgamare il tutto, il composto risulterà granuloso.
Si può arricchire l’impasto aggiungendo frutta secca a piacere…
Versare nel fornetto Versilia, livellare l’impasto (volendo si può decorare la torta con granella di zucchero, mompariglia, mandorle, codette di cioccolato…) e mettere il coperchio, porre sulla piastra di ghisa in dotazione, su fornello medio a fiamma alta per 5 minuti, quindi abbassare il fuoco e cuocere per 60-70 minuti, controllare con uno stecchino di legno (che dovrà uscire asciutto) e comunque non aprire il fornetto prima che siano trascorsi almeno 35-40 minuti.
A cottura completata togliere dal fuoco e lasciare intiepidire nel fornetto Versilia per 15-20 minuti quindi sformare su una griglia per fare raffreddare completamente.
Trasferire sul piatto di portata e servire spolverando con zucchero a velo.

Print Friendly, PDF & Email

Related posts:

Rispondi