Crea sito

Torta salata con cavolo romanesco

Torta salata con cavolo romanesco. Quanto mi piacciono le torte salate! Sia con la pasta sfoglia o la pasta briseè, con ripieni di ogni genere, risolvono molte cene e sono gradite anche come antipasto o nei buffet… Questa è una delle tante versioni, con cavolo romanesco e tante altre verdure, perfetta per la gita fuori porta di Pasquetta!

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia pronta (o pasta briseè)
gr. 300 circa di verdure miste a piacere (anche surgelate)
5-6 cimette di Cavolo/broccolo romanesco
gr. 100 speck
gr. 200 Taleggio
qualche fetta di prosciutto cotto
2 uova medie
latte nella stessa misura delle uova
pangrattato
½ bicchiere di brodo vegetale
sale
pepe

Mondare e pulire le verdure, tagliarle a dadini e lessarle per qualche minuto in acqua bollente salata, se si utilizzano delle verdure surgelate (ne tengo sempre di scorta in freezer, quelle miste tra carotine, fagiolini, cavolfiore, ecc.) saltare questo passaggio mettendo le verdure ancora surgelate subito in padella come spiegato di seguito.
Tenere da parte le cimette del cavolo/broccolo romanesco che serviranno per decorazione.
Nel frattempo tritare lo speck col mixer (o tagliarlo a dadini) e farlo rosolare in una padella antiaderente ben scaldata e senza aggiungere olio o burro, gettarvi poi le verdure e insaporire con ½ bicchiere di brodo vegetale, terminando la cottura a fuoco lento e coperto, poi spegnere e lasciar intiepidire.
Srotolare la pasta sfoglia e sistemarla in una teglia con la sua carta forno.
Cospargere il fondo con uno strato di pangrattato che servirà ad assorbire l’umidità del ripieno, poi sistemare a strati qualche fetta di prosciutto cotto, poi le verdure con lo speck, coprire la superficie con il taleggio tagliato grossolanamente, e sistemare le cimette come decorazione.
Sgusciare le uova in un contenitore graduato, aggiungere lo stesso quantitativo di latte (due uova medie sono circa 100-110 cl.), salare e pepare a piacere; versare sul ripieno della torta.
Ripiegare sul ripieno, verso l’interno, un eventuale eccesso di pasta e infornare in forno già caldo a 200° per almeno 40/45 minuti, controllare la doratura della pasta sfoglia e se scurisce troppo coprire con un foglio di carta stagnola.
Lasciar intiepidire poi togliere la carta forno.

torta salata_broccolo romano - Copia

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.