Torta sport e relax in pdz

In ordine di tempo questa è l’ultima torta decorata che ho realizzato, nulla a che vedere con il cake design dal quale sono ben lontana, io pasticcio divertendomi molto a lavorare la pdz e a provare nuovi impasti e farciture per queste torte buone anche da mangiare!
In questa occasione abbiamo festeggiato diversi compleanni, in primis quello della mia amica Aylin insieme alle sue sorelle Shelyn e Shoily, suo fratello Aldo (li trovate anche sul loro blog “Una famiglia in cucina”), sua cugina Giada e Marco amico di famiglia.
Le ragazze sono sistemate in una vasca idromassaggio con tanto di maschera colorata e fettine di cetriolo sugli occhi, mentre i ragazzi sono più sportivi… tennis e calcio!

La base della torta è una Moretta, farcitura con ganache al cioccolato bianco e copertura con pasta di zucchero.
Per la ricetta della Moretta potete andare qui nel blog di Michela, vi metto la sua ricetta esattamente come l’ho fatta anche io, è perfetta! le mie uniche varianti stanno nel tempo di cottura che ho dovuto prolungare perché al centro era ancora troppo morbida, ma si sa che ogni forno è storia a sé… e per la farcitura.

Ingredienti per la base, la Moretta:

4 uova (a temperatura ambiente)
200 g di zucchero
200 g di farina 00
4 cucchiai di cacao amaro colmi (io uso esclusivamente quello Perugina amaro)
100 g di burro
1 tazzina da caffè di latte (io uso quello fresco intero)
1 bustina lievito Pane angeli
400 g di Nutella (se volete farcire)

La prima cosa da fare è sciogliere il burro in un bricco e lasciarlo raffreddare…
Intanto accendo il forno a 170 °C e preparo tutti gli altri ingredienti che mi occorrono.
In una ciotola metto le uova con lo zucchero e comincio a lavorare con la frusta elettrica alla max velocità fino a che il composto non diventa gonfio e spumoso.
Poi aggiungo la tazzina di latte, il cacao e la farina setacciata con il lievito… amalgamo il tutto e alla fine incorporo, sempre con la frusta elettrica, il burro fuso e freddo.
Lo stampo che utilizzo è quello con cerchio apribile da 26 cm di diametro, ovviamente imburrato e infarinato. Verso il composto nello stampo e metto nel forno a 170 C° per 30 minuti nella parte bassa (qui segnalo che la ricetta iniziale prevedeva la temperatura di 180°C per 35 minuti) io ho ridotto i tempi e temperatura perché secondo me viene meglio… (dipende comunque dal vostro forno).
Quando il dolce è pronto lo sforno e lo metto su una gratella a raffreddare…
L’altezza è di circa 5 cm…
Quando il dolce si è raffreddato lo taglio a metà e passo alla farcitura.

Ingredienti per la ganache al cioccolato bianco

200 cc di panna fresca
200 gr cioccolato bianco

Spezzettare il cioccolato e metterlo in una ciotola.
Bollire la panna e versarla sul cioccolato, aspettare un attimo e poi mescolare con un cucchiaio di legno per amalgamare in modo omogeneo.
Lasciar riposare fuori dal frigo e quando sarà raffreddata farcire la torta, eventualmente si può versare nella sac-a-poche e partendo dal bordo esterno coprire tutta la superficie con cerchi concentrici, chiudendo poi con l’altra metà della torta.

Ingredienti per la stuccatura della torta:

100-150 cc di panna fresca fredda di frigo
zucchero a velo q.b.
Iniziare a montare la panna con le fruste elettriche (o l’impastatrice), dopo poco aggiungere lo zucchero a velo (io vado a occhio e la assaggio per regolarmi), montare ben soda.
Con l’aiuto di una spatola ricoprire la torta con un leggero strato, lisciando bene per non avere dislivelli. La stuccatura della torta serve per far aderire la pasta di zucchero.
Lasciare in frigo qualche ora o meglio tutta la notte in modo che la panna solidifichi bene.
Personalmente uso sempre la panna montata per stuccare le torte ma si possono utilizzare anche la crema al burro, la ganache al cioccolato, la gelatina o la confettura, dipende dai gusti.
Trascorso questo tempo passare alla decorazione ricoprendo tutta la torta con la pasta di zucchero, rifinire secondo il tema della torta. In genere realizzo i personaggi nei giorni precedenti.

La gelatina blu è realizzata con una bustina di Tortagel e un po’ di colorante blu.

Aylin 2013

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Panna cotta con frutti di bosco Successivo Vellutata di sedano rapa

2 commenti su “Torta sport e relax in pdz

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.