Palle natalizie decoupage

Palle natalizie decoupage
Siamo vicini al Natale ed ecco un lavoretto facile e simpatico, queste palle natalizie (ma anche stelle, gocce o altre forme) sono molto carine e perfette per un presente senza impegno, non troppo costoso e fatto da noi!
E voi avete realizzato qualcosa per i regali di Natale?

palle decoupage.1

Occorrente

palle in plastica trasparente (esistono in svariate forme e dimensioni, con o senza divisorio interno)
colla glitter
colori acrilici (oro, bianco, argento, ecc.)
colla velo per tovaglioli
ritagli di tovaglioli
ritagli di carta di riso bianca o colorata
nastro in tinta
pennello
tampone
alcool denaturato

Passare all’interno delle sagome una salvietta imbevuta di alcool in modo da togliere eventuali tracce di unto.
Preparare i ritagli di tovagliolo e carta di riso di dimensioni adeguate, strappandoli con le mani (mai usare le forbici).
Passare la colla glitter all’interno di mezza palla/stella/goccia/ecc., attaccare i vari ritagli lasciando libere alcune parti; lavorare anche l’altra metà.
Preparare i colori acrilici in un piatto di plastica mettendoli vicini (bianco e oro, bianco e argento) prelevare un po’ di colore con il tampone in modo da “sporcarlo” con entrambi i colori (oppure usare un solo colore) e picchiettare l’interno della palla coprendone completamente la superficie interna.
Nel caso l’ornamento abbia il divisorio interno applicare con la colla velo il ritaglio scelto sul divisorio ma decorare metà della palla solo lungo il bordo di giunzione lasciando la parte centrale libera in modo che il divisorio decorato sia visibile.
Far asciugare tutti i pezzi per un’oretta poi assemblare (unire i due pezzi con colla), attaccare il nastrino e appendere, con un po’ tempo a disposizione se ne possono realizzare diversi per abbellire il nostro albero di Natale o da regalare ad amici e parenti.

palla divisorio1

(p.s.: per la cronaca… questa palla mi è caduta mentre stavo decorando l’albero di Natale e si è rotta… no comment! 🙁 )

Print Friendly, PDF & Email

Related posts:

Rispondi